Home

la nostra storia

Il fondatore Antonio Michele a soli 16 anni lascia il paese di nascita S. Marco dei Cavoti e si trasferisce a Roma per seguire il sogno di imparare l’arte della Sartoria e affermarsi in questo settore.

Dopo aver incontrato quella che sarà poi sua moglie e la compagna di una vita, si trasferisce a Perugia dove apre la propri Sartoria nel Centro Storico

L’attività prende forma e il fondatore decide di ampliarsi, acquistare degli immobili nel pieno centro storico dove stabilirà la propria attività per molti anni e comincia a dedicarsi a realizzare abiti su misura e divise su misura (un pioniere per quell’epoca).

L’attività cresce sia per la sartoria da uomo su misura che per la realizzazione di divise su misura e Antonio decide di realizzare un laboratorio fuori dal centro storico (a Deruta) per far fronte alla necessità di spazi più ampi per la produzione.

La crisi per l’abbigliamento degli anni 90 ha spinto il fondatore e i suoi eredi a prendere delle decisioni difficili: la più importante delle quali è stata quella di spingersi a ricercare ancora una migliore qualità dei tessuti e delle lavorazioni mirando ad una clientela sempre più esigente.

In questo periodo il fondatore lascia la gestione della Sartoria agli eredi che continuano il percorso di continua crescita e cercano nuovi mercato con cui misurarsi. In questo periodo iniziano la collaborazione con alcuni dei migliori stilisti che affidano alla Sartoria michele le produzioni di intere linee di abbigliamento e dello sviluppo di prototipi e campionari. In questo periodo inizia anche la collaborazione e i servizi per la Marina Militare e in particolare con l’Accademia Navale.

Molte sono state le sfide affrontate in questi anni, e molte altre stanno per prendere forma. La collaborazione con alcuni eccellenti e innovativi stilisti, con la Marina Militare, l’Accademia Navale la Scuola Navale Morosini, e il servizio verso giovani sposi, imprenditori, uomini d’affari e uomini dal gusto raffinato hanno caratterizzato questi anni. Tutto questo è la base del nostro presente che ci spinge ad accettare con coraggio le sfide del futuro.