GIACCA INTELATA

Giacca intelata, Semi-intelata e Adesivata. Differenza

Quando si pensa alla qualità di un abito, quali sono le prime coese che ti vengono in mente?

Il modello? il taglio? Il tessuto? Tutte risposte corrette!

A ben vedere quello che cerchi è sempre e solo un risultato: che l’abito ti faccia apparire al tuo meglio, asciutto (a prescindere dal peso) elegante e “letale”, diverso dalla massa.

I migliori intenditori conoscono è quanto sia importante e determinante per ottenere quel risultato un dettaglio: la costruzione e lavorazione della giacca. Questo è senz’altro il passaggio più importante per raggiungere l’obbiettivo prefissato: apparire uno spettacolo bello da guardare.

Anche se può sembrare un post noioso, ti assicuro che non lo è perché imparerai a riconoscere e soprattutto a capire perché un abito fa sembrare qualcuno impeccabile, diverso, migliore, asciutto, fico un irresistibile attrazione e perché altri sembrano “normali”.

La prima scelta è e deve essere sempre la giacca intelata.

Non sono molti ormai i sarti che lo realizzano e lo sanno realizzare, sono moltissimi i commercianti, aspiranti sarti e aziende che dicono di saperlo realizzare e, magari di avertelo già venduto.

Una giacca intelata è costruita con un materiale, la “tela” che viene inserita nella all’interno della giacca (tra il tessuto e la fodera) durante la lavorazione. Il materiale della tela è lana e crine di cavallo o pelo di cammello.

Questa costruzione è fondamentale e per eseguirla correttamente ci vogliono molti anni di esperienza e una particolare sensibilità per ottenere il risultato voluto.

Non può essere effettuata a con la macchina per cucire (anche specifica) perché questa userebbe sempre la stessa frequenza di punto e fisserebbe la tela uniformemente ottenendo un risultato pessimo o comunque simile a una giacca adesivata.

Giacca completamente intelata

Il meglio del meglio è dunque una giacca completamente intelata, sentirai questo termine usato in alcuni ambienti, e sentirai molto probabilmente anche elencare le differenze tra una giacca completamente intelata e le altre che descriveremo più avanti.

Come già ricordato una giacca completamente intelata seguirà il tuo corpo, aderirà e continuerà a farlo nel tempo.

La lavorazione della tela prevede anche di bagnarla e lasciarla asciugare per 24 ore in modo naturale così che al momento della stiratura (parte fondamentale anche per dare forma) la tela vorrà tornare alla forma che il sarto a voluto dargli e aderire al proprietario.

Una delle particolarità della lavorazione della tela è che deve essere eseguita a mano fissando la tela con dei punti che possano distribuire correttamente la tela, in modo che la tela e il tessuto a lei fissato segua il movimento di chi la indossa restando aderente anche durante i movimenti. Se alzerai le braccia – ad esempio – la giacca tenderà a rimanere adesa al corpo e solo le maniche si alzeranno. Se vuoi potrai notare questo dettaglio quando in un aereo ci si prepara a scendere e si recuperano i bagagli nelle cappelliere, la giacca del signore che alzando le braccia resta adesa al corpo facendolo sembrare molto più eleganti degli altri signori che un po’ impacciati “tirano su” la giacca insieme alle braccia. Probabilmente sarà più probabile cogliere la differenza nella prima classe.

Giacca adesivata / senza tela.

Questa è la giacca che più frequentemente incontrerai indossata per strada e venduta.

Sai bene che le giacche economiche escono da laboratori con catene di operai che lavorano in condizioni poco dignitose e che vorrebbero essere da tutt’altra parte. Se indossi una giacca che ti sembra di plastica, che senti sgradevole, con il collo della giacca che scosta dal tuo appena ti muovo (basta che alzi un sopracciglio) e che non senti aderente, che ti da l’immagine allo specchio di qualcuno che sta andando a fare un colloquio di lavoro costretto a mettere la giacca di qualcun altro oppure ti da una immagine disordinata come se andassi di corsa al lavoro (anche se non stai correndo): ecco probabilmente stai indossando una giacca adesivata. Non importa quanto l’hai pagata, la sua qualità è pessima, e tu meriti di più.

E’ la giacca di qualità più bassa (anche se venduta a caro prezzo in alcuni negozi).

La caratteristica principale è che sotto al tessuto viene applicato un materiale adesivo che viene incollato con delle adesivatrice termiche. In pratica il calore va sciogliere una colla che attaccherà il materiale al tessuto.L’adesivo avrà la funzione di sostenere il tessuto della giacca (ove applicato).